Articles

Che cosè GITA?

Migliore risposta

“Gita” è comunemente inteso come “Bhagavad Gita” in cui il Signore Krishna predica ad Arjuna vari aspetti della vita. Ma sarai sorpreso di sapere che ci sono circa sessanta diversi tipi di “Gita” che esistono nella ricca tradizione indiana e ognuno ha il suo posto speciale nel patrimonio culturale e nel cuore del devoto. La Gita è una canzone o un verso che fa appello direttamente al cuore umano. I versi sono fluenti da recitare e facili da memorizzare. Le “Gita contengono istruzioni o risposte fornite da coloro che hanno imparato (Jivanmuktas e Aparoksha-Jnanis) alle domande avide dei ricercatori sinceri. Facci sapere delle diverse tipi di “Gita”.

1. Guru Gita – Conversazione tra il Signore Shiva e la dea Parvati. Sottolinea la necessità e limportanza di alla ricerca di un Insegnante Spirituale (Guru) ed esalta la sua grandezza. È descritto nello Skanda Purana.

2. Ashtavakra Gita – Conversazione tra Saggio Ashtavakra e Re Janaka. Parla di Advaita Vedanta, schiavitù e autorealizzazione. Sottolinea la superiorità del Abitare lAtma alle fragilità del corpo umano e alle sue afflizioni come simboleggiato da Ashtavakra. È descritto nel Vana Parva del Mahabharata.

3. Avadhuta Gita – Conversazione tra il saggio Dattatreya e Skanda (Lord Kartikeya). Afferma le più alte realizzazioni di un Jivanmukta o di unanima realizzata.

4. Bhagavad Gita – Conversazione tra Sri Krishna e Arjuna alla vigilia della guerra del Mahabharata. È la forma più popolare di Gita che mette in luce vari aspetti della vita.

5. Anu Gita – Conversazione tra Lord Krishna e Arjuna. Quando Arjuna chiede al Signore Krishna di ripetergli la Bhagavad Gita originale, poiché aveva dimenticato la stessa, Sri Krishna in risposta dice che la sua ripetizione è impossibile e narra questo seguito delloriginale.

6. Brahma Gita – Conversazione tra il saggio Vasishtha e Sri Rama. È descritto nel Nirvana Prakarana dello Yoga-Vasishtha. In questa Gita, la natura del Brahman, del mondo e dellanima è chiaramente esposta.

7. Janaka Gita – Soliloquio del re Janaka dopo aver ascoltato la canzone cantata dai Siddha vicino al suo palazzo.

8. Rama Gita-I – Conversazione tra Sri Rama e suo fratello Sri Lakshmana. Espone lAdvaita-Vedanta con i suoi diversi principi di Jiva, Avidya, Isvara, Maya ecc. E il processo di realizzazione dellEssere Eterno, il Brahman. È descritto nellAdhyatma Ramayana.

9. Rama Gita-II – Conversazione tra Sri Rama e Lord Hanuman. È una scrittura degli Anubhavadvaitin e sottolinea lacquisizione della conoscenza e non il ritiro dal mondo. È descritto in Tattva Sarayana.

10. Ribhu Gita – Istruzioni del saggio Ribhu al suo discepolo Nidagha. È unacclamata Gita che si occupa di Advaita Vedanta e forma il cuore dello Shivarahasya Purana, uno degli Upapurana riguardanti Shiva e il culto Shaivita.

11. Siddha Gita – Canzone cantata da molti Siddha vicino al palazzo del re Janaka. La sua sostanza è che: lespansione della coscienza nellinfinito avviene attraverso lautocontrollo e la negazione della relazione soggetto-oggetto. È descritto nellUpashanti-Prakarana dello Yoga-Vasishtha.

12. Uttara Gita – È un supplemento alla Bhagavad Gita descritta in Brahmanda Purana. Tratta di Jnana e Yoga e argomenti affini.

13. Vasishtha Gita – Istruzioni del saggio Vasishtha a Sri Rama sulle verità eterne. È descritto nel Nirvana-Prakarana di Yoga-Vasishtha.

14. Baka Gita – Conversazione tra Lord Indra e Sage Baka in cui il Saggio fornisce una descrizione della dolorosa condizione del mondo che ha una persona che vive a lungo vedere. È descritto nel Mahabharata.

15. Bhikshu Gita – Citazioni del Signore Krishna a Uddhava nella forma di un avido bramino che in seguito diventa un saggio e canta una canzone che ha il suo peso sul metodo del controllo di la mente. È descritto nello Srimad Bhagavatam.

16. Gopi Gita – Il canto di separazione delle Gopi da Sri Krishna. Questa Gita è piena del più alto tipo di devozione al Signore supremo. Viene dallo Srimad Bhagavatam.

17. Hamsa Gita – Conversazione tra il Signore Vishnu sotto forma di cigno e i figli di Brahma.Questa Gita considera il mondo come unillusione e solo lAtman come la realtà permanente. Si trova nello Srimad Bhagavatam. Viene anche chiamato Uddhava Gita .

18. Jivanmukta Gita – Il saggio Dattatreya spiega la natura del Jivanmukta (anima realizzata).

19. Kapila Gita – Insegnamenti del saggio Kapila a sua madre Devahuti. È descritto nello Srimad Bhagavatam.

20. Nahusha Gita – Conversazione tra Yudhishthira e Nahusha. È descritto nel Mahabharata.

21. Narada Gita – Conversazione tra Sri Krishna e Narada. Tratta dei requisiti generali di un aspirante spirituale. Sottolinea la supremazia del Guru o del precettore spirituale.

22. Pandava Gita – Raccolta di varie preghiere offerte da diversi devoti al Signore Supremo (Narayana). È anche conosciuto come Prapanna Gita. Questa Gita è chiamata la canzone della resa. È una raccolta di bei versi tratti da diverse fonti. Questo inno descritto nella Gita fu cantato dai Pandava poiché si diceva che distruggesse tutti i peccati e garantisse la liberazione.

23. Rishabha Gita – Istruzioni del saggio Rishabha ai suoi figli sulle verità eterne e sulla via verso la liberazione a beneficio del mondo. È descritto nello Srimad Bhagavatam e insegna allumanità lo scopo della vita umana, come rimuovere i capricci della mente e liberarsi dalla schiavitù e ottenere la liberazione.

24. Shaunaka Gita – Istruzioni del saggio Shaunaka a Yudhishthira sui segreti della vita generale degli esseri delluniverso. È descritto nellAranya-Parva del Mahabharata.

25. Sruti Gita – Preghiera offerta dagli Sruti al Signore Narayana. È descritto nello Srimad Bhagavatam.

26. Yugala Gita – La descrizione delle gopi della gloria di Sri Krishna. È descritto nello Srimad Bhagavatam.

27. Vyadha Gita – Sermone tenuto da un Vyadha (cacciatore) al saggio Kaushika. È descritto nel Mahabharata.

28. Yudhishthira Gita – Conversazione tra Yudhishthira e uno Yaksha. È descritto nel Mahabharata. Questa Gita tratta delletica di base che costituisce il fondamento della virtù e della vita divina.

29. Moksha Gita – Canto di liberazione scritto da Swami Sivananda.

30. Ramana Gita – Composto da Sri Vasishtha Ganapati Muni, incarna gli insegnamenti di Bhagavan Sri Ramana Maharshi

31. Ishwara Gita – Insegnamenti del Signore Shiva descritti nel Kurma Purana. La Ishvara Gita è una filosofia di insegnamento Shaivita con Lord Shiva come punto focale ma simile alla Bhagavad Gita che segue i principi dellAdvaita Vedanta, devozione, concentrazione e arrendersi al Signore Shiva per attraversare loceano del Samsara e raggiungere la beatitudine e la liberazione divina.

32. Ganesha Gita – Discorso di Lord Ganesha al re Varenya. È descritto nel Kridakanda del Ganesha Purana.

33. Devi Gita – Una parte del Devi Bhagavatam, in questa Gita, seguendo la richiesta dellHimalaya, la Devi gli descrive le sue forme essenziali.

34 . Parashara Gita – Dialogo tra Rishi Parasara, il padre di Vyasa e il re Janaka di Mithila descritto nello Shanti Parva dellepico Mahabharata.

35. Pingala Gita – Descritto nello Shanti Parva del poema epico Mahabharata, il messaggio di questa Gita è lilluminazione e la saggezza che è nata su una ragazza danzante (prostituta) di nome Pingala .

36. Bodhya Gita – Un dialogo tra Rishi Bodhya e il re Yayati. È tratto dal Moksha Parva del Mahabharata, come parte di Shanti Parva.

37. Yama Gita – Spiega in dettaglio le qualità di un devoto di Vishnu e la natura del sé, il concetto di Brahman e il metodo per liberarsi dai cicli di nascita e morte e ottenere moksha o liberazione. È descritto in Vishnu Purana, Agni Purana e Narasimha Purana.

38. Vichakshyu / Vicakhnu Gita – La narrazione di Bhishma a Yudhishthira nella Shanti Parva del Mahabharata sulla non violenza e sottolinea limportanza di sacrificare tutte le qualità violente o animali presenti in uomo piuttosto che concentrarsi sugli aspetti esteriori del sacrificio e del commettere peccati macellando animali.

39. Manki Gita – Storia di un Muni chiamato Manki, raccontata da Bhishma a Yudhishthira nella Shanti Parva del Mahabharata.

40. Vyasa Gita – Discorso di Rishi Vyasa ai Rishi descritto nel Brahma Purana. La Vyasa Gita è altamente concettuale e diretta più agli yogi e ai ricercatori avanzati sebbene i suoi concetti siano pensati anche per il cercatore che desidera ottenere il Brahman ed è pronto a seguire assiduamente le pratiche yogiche e studiare diligentemente le scritture e praticare la discriminazione.

41. Vritra Gita – È un dialogo tra un feroce demone Vritrasura e Shukracharya, il Guru degli Asura descritto nello Shanti Parva del Mahabharata.

42. Shiva Gita – Gli insegnamenti del Signore Shiva al Signore Rama descritti nel Padma Purana.

43. Sampaka Gita – Sampaka, un brahmino devoto e devoto, dà il messaggio che si può raggiungere la felicità eterna solo attraverso la rinuncia. È descritto nello Shanti Parva del Mahabharata in forma di conversazione tra Bhishma e Yudhishthira.

44. Suta Gita – È contenuto nello Skanda Purana, Yagya Vaibhava Khanda. Promuove il monismo e rifiuta il dualismo.

45. Surya Gita – Conversazione tra Lord Brahma e Lord Dakshinamurty in cui lultimo racconta la storia del discorso di Lord Surya ad Aruna, il suo auriga. Si trova in Guru Gyan Vasishta a Tattva Sarayana.

46. Harita Gita – Gli insegnamenti che si diceva fossero insegnati dal Saggio Harita sul Sanyasa dharma secondo Bhishma sul vero sentiero di un sadhaka e le qualità da possedere ottenere moksha o liberazione. È descritto nello Shanti Parva del Mahabharata sotto forma di conversazione tra Bhishma e Yudhishthira.

47. Vibhishana Gita – È il discorso tra Lord Rama e Vibhishana descritto nel Ramayana. È descritto nello Yuddha Kanda del grande poema epico indù Ramayana. La Vibhishana Gita ci permette di affrontare le prove e le tribolazioni della vita tenendo presenti le parole spiritualmente nobilitate del Signore Rama a Vibhishana.

48. Hanumad Gita – È il discorso tenuto dal Signore Rama e dalla Dea Sita ad Hanuman dopo la sconfitta di Ravana e il loro ritorno ad Ayodhya.

49. Agastya Gita – Il saggio Agastya spiega i concetti di Moksha dharma e i modi in cui il Jivatma può raggiungere il Paramatma attraverso la devozione, la rinuncia e la grazia del guru. È descritto in Varaha Purana.

50. Bharata Gita – Descritta nello Srimad Bhagavat Purana, questa Gita esalta meravigliosamente le glorie del Signore e spiega le trappole che un cercatore deve affrontare se la mente è incontrollata e nel il processo ci mostra la grandezza di Bharata il cui nome è opportunamente conferito a questo grande paese dellIndia noto come Bharata Varsha.

51. Bhishma Gita – Descritta nel Mahabharata, questa Gita contiene gli inni di Bhishma che canta i vari nomi di Maheshwara, Vishnu e Narayana e che canta questi inni con fede e devozione per conferire beatitudine, pace e prosperità al ricercatore.

52. Brahmana Gita – Descritta nel Mahabharata, questa Gita ha la forma di un dialogo tra un brahmana erudito e sua moglie su come sfuggire ai legami di maya e illusione e raggiungere il più alto stato di liberazione che è lobiettivo di tutta lesistenza umana.

53. Rudra Gita – Inni in lode al Signore Vishnu esposti da Rudra per la liberazione nel Bhagavat Purana. Nel Varaha Purana descrive lidentità di Brahma, Vishnu e Shiva come data da Rudra, incluso un inno su Vishnu.

54. Sanatsujata Gita – È contenuta nel Mahabharata nellUdyoga Parva ed ha la natura di un dialogo tra Dhritarashtra, il re Kaurava, e Rishi Sanatsujata. Spiega il concetto di Brahman, mente, intelletto e metodi per ottenere il Brahman.

55. Yogi Gita – È una raccolta di preghiere e insegnamenti spirituali del quarto successore spirituale di Swaminarayan, Shri Yogiji Maharaj. Spiega tutti gli attributi necessari a un cercatore per ottenere la realizzazione spirituale e diventare Brahmarup o ottenere la realizzazione di Dio.

56. Vallabh Gita – Viene anche chiamata Shodasha Granthas ed è una raccolta di sedici opere di Shri Vallabhacharya in cui è stata discussa tutta la gamma di argomenti. Insegnò ai suoi discepoli a cercare il vero obiettivo della vita che è moksha o liberazione.

57. Vidura Gita – Generalmente denominata Vidura Neeti, comprende massime di retta condotta, fair play e arte di governare e politica sotto forma di dialogo tra Vidura e King Dhritarashtra, nel grande poema epico indù Mahabharata.

58. Vidya Gita – È contenuta nella Tripura Rahasya ed è sotto forma di una storia che Lord Dattatreya collega a Parashurama. Si chiama Vidya Gita come Tripura o la Madre Divina che presiede i tre Puras o città è Vidya o la saggezza suprema stessa.

59. Bhramara Gita – Conversazione tra Gopis e Uddhava tramite un “ape” (Bhramara) come intermediario. Viene dallo Srimad Bhagavatam.

60. Venu Gita – Contiene i discorsi confidenziali delle Gopi nel loro profondo tumulto emotivo dopo aver ascoltato il suono del flauto di Sri Krishna (Venu). Viene dallo Srimad Bhagavatam.

Riferimenti:

1. Sarva Gita Sara – di Swami Sivananda

2. http://sanskritdocuments.org/all\_pdf/allgita.pdf

3. http://www.indianscriptures.com/scriptures/introduction-of-scriptures/type-of-gita

4. Molti tipi di “Gita: una vista a volo duccello (Il mio blog)

Risposta

È una guida alla nostra vita quotidiana. Leggi una volta e puoi definirlo tu stesso e diffondere il messaggio di Gita.

Ti dà una buona idea su –

Come lavorare senza aspettarti risultati. (Atteggiamento in azione)

La teoria del karma – Dalle azioni egoistiche alle azioni altruistiche

Cosè questa vita-nascita-morte .. cosè questa rinascita

Come non essere influenzati da diverse situazioni (buone e cattive) nella vita.

Chi sei nella realtà

Il tuo rapporto con Dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *