Articles

Cosa è successo alla Prussia?


Migliore risposta

Dopo la capitolazione nazista e la sconfitta della Germania nella seconda guerra mondiale, gli alleati vittoriosi presero diverse decisioni simboliche per dimostrare chiaramente a tedeschi e al mondo che non ci sarebbe stata alcuna teoria del “pugnalato alle spalle” che avesse permesso ai tedeschi dopo la prima guerra mondiale di incolpare la popolazione ebraica della Germania per la loro sconfitta in quella guerra precedente, e unaltra era quella di rompere con il militarismo e il passato imperialista, così la Prussia orientale fu divisa e essenzialmente data allUnione Sovietica e alla Polonia come bottino di guerra. LUnione Sovietica ottenne anche la città di Koenigsberg, che ribattezzarono Kaliningrad. I polacchi conquistarono la metà occidentale della Prussia orientale, insieme a Danzica, che ora è Danzica, e anche tutta la Slesia, e la metà orientale di quella che era conosciuta come Prussia occidentale, così come la Pomerania, come compensazione per la perdita di una grossa fetta di quella che una volta era la Polonia; larea intorno a Brest-Litovsk, allUnione Sovietica. Naturalmente, in quelle zone, il nome di Prussia cessò di esistere.

Ma come lo studente di storia sa bene, la Prussia era al suo culmine, molto più grande di così, e includeva la maggior parte di quella che divenne la Bassa Sassonia , o la Bassa Sassonia dopo la guerra, così come tutto il Brandeburgo moderno, gran parte del Nordrhein Westfalen e altri frammenti. Alla conclusione della guerra franco-prussiana del 1871, tutta la Germania settentrionale faceva parte della Prussia. E la Prussia era governata dagli Hohenzollern, che erano anche imperatori tedeschi.

Oggigiorno, la Prussia è, come ho detto prima, consegnata al passato, ma la famiglia Hohenzollern rimane, così come molte delle loro proprietà private . Entra in un qualsiasi museo o palazzo di Berlino oggi e noterai un cartello con la scritta Preussischer Kultur Besitz, Property of Prussian Culture.

The House of Hohenzollern oggi

famiglia hohenzollern – Cerca con Google

La famiglia ha ancora riunioni felici, scatta selfie , e ancora possiedono tenute, palazzi e castelli. Sono anche riusciti a tenersi per lo più fuori dalla stampa, a differenza del famigerato clan Bismarck, la versione tedesca degli americani Kennedy e della casa di Hannover, i loro sostituti.

https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=23&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiq5Y7d9MPXAhUF9IMKHbAKCm4QFgiTATAW&url=https\%3A\%2F\%2Fwww.irishtimes.com\%2Fnews\%2Fworld\%2Feurope\%2Fthe-man-who-would-be-kaiser-1.1884029&usg=AOvVaw2GsRvr595sAWr2a9kfxx70

https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=6&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjckImi9sPXAhXE64MKHfEgDX8QFghIMAU&url=https\%3A\%2F\%2Fwww.preussischer-kulturbesitz.de\%2Fen\%2Fabout-us\%2Fprofile.html&usg=AOvVaw2W32V4vooTVIsaAOQmEGBE

Pensa agli Hohenzollern come alla seria rete di pronto soccorso, e a Bismarcks e Hannoveranner come HBO o Netflix molto più spigolosi.

Risposta

Prussia era originariamente abitata da diverse tribù baltiche prima che fossero assimilate dai tedeschi durante la crociata teutonica. I tedeschi si stabilirono nella regione dellodierna Kaliningrad Oblast e successivamente si evolse in un ducato.

Il ducato era un vassallo del regno polacco e durante lera della riforma, i prussiani divennero protestanti e severi i loro legami con Roma. Sotto la dinastia degli Hohenzollern, il ducato di Prussia fu unito allelettorato di Brandeburgo sotto lo stesso monarca e il militarismo aumentò per proteggere le loro terre da est.

Federico II il Grande di Prussia invase la Slesia austriaca per espandere le terre e le influenze prussiane allinterno del Sacro Romano Impero. Gli Asburgo stavano affrontando una crisi di successione sotto Maria Teresa e, a causa del debole esercito austriaco, non riuscì a riprendere la Slesia anche dopo un certo sostegno da Francia e Russia durante la guerra dei sette anni.

Dopo la sconfitta di Napoleone, entrambi La Prussia e lAustria erano membri di una confederazione tedesca con le loro terre dentro e fuori di essa. La popolazione della Prussia stava aumentando e lindustrializzazione precoce ha contribuito a innescare il nazionalismo tedesco. Con astuta diplomazia, Otto von Bismarck unì con successo la Germania sotto il dominio prussiano e escluse lAustria. La Francia fu sconfitta e il nuovo impero tedesco divenne molto potente durante la prima guerra mondiale.

La Prussia in seguito abolì la loro monarchia e divenne il più grande stato tedesco libero sotto la repubblica di Weimar. Berlino era diventata una delle più grandi città tedesche con riconoscimenti internazionali. Lascesa del nazismo portò alla centralizzazione della Germania da Berlino e allannessione dellAustria. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la Germania fu divisa e le ex terre prussiane a est della linea Oder-Neisse furono annesse alla Polonia, mentre la Prussia orientale divenne unexclave russa. La Prussia cessò di esistere e la Germania fu riunificata nuovamente nel 1990.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *