Articles

Perché larte moderna è così brutta?

La migliore risposta

La bellezza è negli occhi di chi guarda, e così è brutta. Ciò che consideri bello e brutto potrebbe essere diverso dalle opinioni degli altri.

Alcune opere darte sono pensate per essere belle o decorative. Altre opere darte hanno lo scopo di fare una dichiarazione che potrebbe non essere sempre una “bella immagine”.

Larte prima dellera moderna non era sempre bella. Sebbene molti dipinti antichi siano belli, molti non lo sono. Seguono alcune immagini di Leonardo da Vinci, Francisco Goya e Rembrandt. Non li considero belli, ma possono essere apprezzati per altri motivi. Conoscere qualcosa sullartista e sui suoi tempi può spesso rivelare qualcosa che aiuta a capire perché lartista ha creato il tipo di arte che ha fatto.

Alcune opere darte moderna sono realistiche , alcuni astratti rappresentativi e altri astratti non rappresentativi. Alla maggior parte delle persone piace larte realistica perché è qualcosa che riconoscono e comprendono.

Anche se apprezzo la grande abilità necessaria per creare unimmagine realistica, francamente sono piuttosto annoiato dalla maggior parte delle opere darte create prima degli impressionisti alla fine 1800. Mi piace larte che non cerca di imitare completamente la realtà. Apprezzo il processo di creazione. Inoltre, mi piace sperimentare la mia arte per vedere dove mi porta, quindi lo apprezzo anche in altri artisti. A volte mi ritrovo con qualcosa che non vale la pena salvare e altre volte sorprendo anche me stesso con qualcosa che amo.

Come guardare larte contemporanea:

Supponiamo che ti piacciano certi fiori. Ti piacciono per il loro colore, la loro forma o qualcosa che ti rappresentano e che ti piace, come la primavera o lestate? Hai un legame emotivo con certi fiori, forse perché a tua madre piacevano o qualcuno che amavi ti ha sorpreso con un bouquet?

Se guardi larte astratta e la giudichi allo stesso modo in cui giudichi i fiori ( o qualsiasi altro oggetto visivo) per i suoi colori, le forme, la composizione e forse la sensazione che ti dà, potresti pensare che alcune siano brutte, ma sono sicuro che puoi trovare anche immagini belle.

Ultimamente ho notato che molti studi (uffici commerciali o studi di dentisti / medici) mostrano piacevoli immagini astratte. Sono sicuro che la maggior parte viene scelta per abbinarsi allarredamento dellufficio e per dare una sensazione di calma o piacevole ai clienti. Poiché le immagini astratte non rappresentative non hanno alcun significato intrinseco, difficilmente possono essere trovate offensive o controverse.

Gran parte dellarte contemporanea che vedo ai mueum è colorata, decorativa e / o giocosa. Recentemente anche gli artisti stanno usando i nuovi media (come arte digitale, video o neon).

Penso che ci siano molte immagini moderne che potresti considerare belle. Ecco alcune immagini che potrebbero piacerti o no. I più vecchi qui sono probabilmente quelli basati sui fiori di Georgia OKeeffe (scritto in modo errato sulle immagini). È morta nel 1986, ma penso che quelli che ho aggiunto qui siano degli anni 20 / 30 circa.

(Non sono riuscito a trovare il nome dellartista che ha creato limmagine finale sopra.)

Risposta

Come molti qui hanno notato, una delle caratteristiche distintive dellarte moderna è una rottura con gli ideali classici. È “un profondo cambiamento della funzione dellarte e coincide con alcune altre idee e tendenze che fluttuavano nella fin de siècle (la fine del XIX secolo), in particolare il darwinismo e la psicologia freudiana, sebbene la causa-effetto sia intricata. Freud in particolare potrebbe essere stato influenzato dalle tendenze artistiche e culturali tanto quanto ne era un influente.

a quel periodo, la maggior parte dellarte riguardava il trascendere la natura e ritrarre forme ideali, in particolare forme umane ideali. Questa spinta, che è antica, fu rafforzata da Platone, il quale credeva che tutti gli oggetti che vediamo sono ombre di forme perfette (ideali platonici), quindi per esempio un re non è solo un ragazzo con molto potere, è lombra di qualcosa di più grande: un sovrano platonico. Questa idea è stata incorporata nel cristianesimo, che è una fusione di giudaismo e platonismo: Dio è il platonico forma delluomo, che è “fatto a immagine di Dio”. “

Così vediamo, nellarte precedente, il è stato rasato la forma umana, poiché gli artisti cercavano di catturare lessenza divina o eterna nei loro soggetti.

Quello, di certo, è il David di Michelangelo.”Confrontalo con il punto di vista delluomo di Lucien (nipote di Sigmund) Freud:

Ecco una scultura di Ron Muick:

Cè un cambiamento radicale nel pensiero moderno – che si riflette nellarte moderna – che muove gli esseri umani ulteriormente e più lontano dal divino Questo, forse, iniziò con il modello copernicano del sistema solare, che rimpiazzò il ruolo della Terra come centro del cosmo. Darwin poi ci ha resi biologicamente “solo animali” e Freud ha reso popolare lidea che noi “siamo animali psicologicamente oltre che biologicamente: creature di vili impulsi sessuali e aggressivi che copriamo a malapena con una patina di cultura. Freud rese popolare anche lidea (sostenuta dalle moderne neuroscienze) che la maggior parte del nostro mondo mentale è inconscio, ad esempio sotto la superficie. Avrò altro da dire al riguardo, di seguito.

La Riforma protestante è stata anche un evento storico chiave che ha portato a un cambiamento nel pensiero e nel sentimento. Lutero si è allontanato dallonnipotente Chiesa cattolica, il che ha portato a un graduale passaggio dal religioso al laico. Per una brillante interpretazione di ciò che questo ha significato per la storia moderna, vedi From Dawn to Decadence: 500 Years of Western Cultural Life 1500 to the Present: Jacques Barzun: 9780060928834: Amazon.com : Libri

In un senso conciso, puoi dire che il ruolo dellArte è cambiato da “trovare la divinità dentro di noi” a “trovare la bestia dentro di noi”, ma penso che valga la pena notando che la maggior parte degli artisti, nel corso della storia, ha tentato di dipingere la verità – resa famosa dal grido: “Dipingo quello che vedo!”

Ciò che è cambiato è, in un certo senso, la verità. Gli artisti precedenti dipingevano il divino in Natura perché gli veniva insegnato, dalla cultura, a vedere la Natura come divina. Gli artisti moderni dipingono il bestiale, perché la filosofia, la psicologia, la biologia e la storia moderne (ad esempio le guerre mondiali) ci insegnano che la natura riguarda il cibo dei cani (e fottuti) cani.

Un altro cambiamento è il cambiamento dallinteresse per le superfici …

a cosa cè nascosto sotto.

Questo iniziò con la scienza medica (Freud fu addestrato come medico, così come Schnitzler e Cechov, scrittori “psicologici” fin de siècle). A un livello molto letterale, ciò che tendiamo a trovare di più bello nelle persone è ciò che cè di fuori. Siamo spesso respinti dalle cose nascoste – le viscere, il sangue, gli organi, ecc. – specialmente quando vengono portate in superficie.

“Figure with Meat” di Francis Bacon

E molte persone sono ugualmente disgustate quando le pratiche nascoste (specialmente quelle sessuali) vengono rese evidenti. Ma sono proprio queste cose nascoste che interessano la maggior parte degli artisti moderni, che sono figli spirituali di Freud.

“Alien Explorations: Erotomechanics VIII”, opera 423 di HR Giger

Infine, lavvento della fotografia (alla fine del XIX secolo, quindi coincise anche con tutto quello che ho sollevato, sopra) ha cambiato radicalmente la funzione dellarte (non fotografica). Man mano che le persone si rendevano conto che le foto sarebbero state sempre superiori ai dipinti quando si trattava di rendere accuratamente le superfici, i pittori hanno ripensato i loro ruoli. Invece di competere in una battaglia persa, si sono sforzati di mostrare le parti delle fotografie della natura che non potevano “catturare: le cose nascoste, il sottotesto,” il teschio sotto la pelle “.

I ritratti di Francis Bacon di Lucian Freud

Se trovi larte moderna brutta, potrebbe essere perché, come molti che ne erano (e sono tuttora) scioccati e disgustati, sei contrario ad addentrarti negli angoli oscuri e nelle fessure dellesperienza umana.

Ma larte è sempre un dialogo. Ci sono certamente artisti moderni che, in controtendenza rispetto alla tendenza prevalente, riportano lo sguardo sulle superfici.

Tuttavia, il rapporto di Warhol con gli esterni era tuttaltro che semplice. È stato sicuramente influenzato da molte tendenze moderne, come luso espressionistico del colore da parte di Van Gogh.

E anche nel suo lavoro più superficiale, stava facendo il naso agli antichi dipingendo il mondano invece del divino (o suggerendo che, per noi, il mondano è diventato il divino).

Potresti riassumere larte moderna confrontando quel Warhol con questo

Se “vuoi saperne di più sullinvenzione dellArte Moderna e su come è stata influenzata (e influenzata) da altre tendenze culturali, io consiglia The Age of Insight: The Quest to Understand the Unconscious in Art, Mind, and Brain, from Vienna 1900 to the Present: Eric Kandel: 9781400068715: Amazon.com: Libri

Questo post è stato fortemente influenzato dal libro di Kandel.

PS.Se pensi davvero che tutta (o la maggior parte) larte moderna sia brutta, leggi il mio primo commento a questa risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *