Articles

Qual era lo scopo di un grilletto (cioè un secondo grilletto) su una pistola?

La migliore risposta

Differenti pesi di trazione. Più forte è la pressione del grilletto, più a lungo stai tirando e quella pressione può far spostare il tuo punto di mira dal momento in cui inizi a premere fino a quando il fucile non si spegne. Il che significa che dove sta andando il colpo non è necessariamente dove stavi puntando quando hai iniziato a sparare.

Più semplicemente: più forte è la pressione del grilletto, più ampio è il tuo cerchio di colpi o meno.

Come dice Chris Bast, questo influisce sulla precisione. I tiri leggeri ti consentono di mantenere il fucile sul bersaglio e il tempo di tiro più breve si traduce in gruppi più stretti e precisi.

I grilletti dei capelli (tiri inferiori a circa 2,5 libbre) sono pericolosi perché un forte impatto con la pistola può farli sparare. Quindi i doppi grilletti richiedono che il grilletto dei capelli sia impostato deliberatamente. Preferibilmente da una posizione stabile o riposata per ridurre al minimo lo scarico accidentale. Ho sentito i grilletti dei capelli come quello nella foto con tiri intorno a un chilo o meno. Sfiora il tocco leggero per farli scattare. Stai molto attento con loro.

I tiratori competitivi preferiscono i colpi leggeri del grilletto. Non i capelli grilletto ma leggero. Personalmente mi piace tirare il grilletto da 3,5 libbre o meno sui fucili a lunga distanza. Ho un fucile impostato a poco meno di 3 libbre. Ma tutti questi sono per il tiro in posizione fissa, non per luso sul campo. 3,5 libbre è il limite inferiore assoluto per me e ciò che la maggior parte delle persone tende a considerare il peso di trazione sicuro più basso per unarma che potrebbe essere maneggiato in modo approssimativo.

La maggior parte dei fucili e delle pistole hanno pesi di trazione più alti per la sicurezza. Ad esempio , la pressione del grilletto dellAR-15 è di circa 5,5 libbre. Le pistole a doppia azione sono ancora più pesanti. Di solito fino a 8 libbre.

Risposta

Questa è unottima domanda in quanto riguarda alla ricerca che ho svolto sulla convenzione dellAia del 1899.

Consideralo in prospettiva, sei un dottore che ha prestato servizio nel tran anni precedenti dal 1888 fino al 1914. Questa è la breve ma importante era di transizione dalle cartucce di polvere nera a quelle senza fumo e dai proiettili di grosso calibro ai proiettili monolitici e rivestiti. Quello che è successo nella prima parte di quella transizione è che i proiettili hanno il naso rotondo incamiciato e questo è il “punto” critico, inteso gioco di parole. Questo sarebbe stato il 303 Mk6, la cartuccia Springfield RN del 1903 30-03, il 1892-1903 30-40 Krag, proiettili tedeschi da 8 mm a “J”, lesportazione tedesca Mauser da 7 mm, il giapponese 6,5 ecc. Gli svizzeri avevano già sviluppato il loro proiettile a punta di guglia che è stato copiato ed eventualmente trasformato in un round US 30-06 M-1 che ha superato ciò che viene definito come “Area pericolosa per le armi”, “Zona / area di sicurezza” delle loro gamme di fucili militari che a volte ha ferito o ucciso persone fuori dal campo. Unaltra nota a margine è che i francesi usavano proiettili monolitici a naso tondo in rame solido che erano diversi mentre altri paesi utilizzavano proiettili con anima in piombo. Passiamo ora alla questione del ferimento, questo approfondisce i problemi di progettazione di fucili e proiettili non necessariamente shock idrostatico che è stato immaginato molto più tardi e non faceva parte della convenzione Hauge del 1899 che si occupava strettamente della costruzione dei proiettili. Durante questa era le munizioni erano nella gamma di velocità da 2200 a poco più di 2500 piedi al secondo di velocità. Con WW-1 che era salito solo tra 100 e 200 piedi al secondo, il che è in gran parte insignificante per quanto riguarda le ferite ed è stato principalmente il risultato dei progressi nella polvere senza fumo e delluso di proiettili più leggeri. Ciò che è cambiato anche durante lera senza fumo, a partire dal 1888 circa fino al 1899, è stata la creazione della Convenzione dellAia, che non era del tutto consapevole delle differenze nella lesione tra i proiettili Round Nose e Spire Point. Diventa un problema molto importante con lavvento dei proiettili a punta spire che sono passati alluso insieme al fatto che sono entrati durante i cambiamenti nei tassi di torsione della canna che erano stati precedentemente progettati per proiettili a naso tondo pesanti e corti! Ciò che allertò i dottori e in particolare gli inglesi furono le ferite sui soldati durante le guerre dei cinghiali e la prima guerra mondiale fu lultima grande guerra con Round Nose e la prima guerra mondiale fu la prima con proiettili a punta di guglia. Aggirerò la questione dei proiettili usati dagli inglesi che sono stati sparati alla base prima o allindietro contro larmatura e il Dum-Dum e proiettili in espansione che erano una delle principali preoccupazioni per la Convenzione dellAia che ha tentato di rendere la guerra un gentiluomo “s rendendo le ferite “meno letali”!

Quindi, con questi problemi fuori mano, possiamo guardare al lato delle armi da fuoco e delle munizioni. Con lavvento della polvere senza fumo e dei proiettili rotondi il ” La velocità di rotazione della canna dava un alto grado di stabilità del proiettile in volo con le munizioni dellepoca, questo era ancora agli inizi per quanto riguarda le prestazioni e la precisione dei proiettili a lungo raggio.Il punto è che i proiettili corti a punta tonda eccessivamente filati con un tasso di torsione “veloce” e alto tendono ad essere molto stabili nelle prestazioni terminali, come un catalogo li ha definiti “perforati”, quindi hanno causato pochi danni ai tessuti. Ahh ora il punto Spire ha cambiato la questione; il Dottore in gran parte non aveva una buona padronanza dellargomento, per il fatto che i proiettili Spire Pointed creavano ferite più grandi e più dannose in molti casi. Il motivo come ora sappiamo è che i proiettili Spire Point sparati a una bassa velocità di torsione nella rigatura aumentano la tendenza del proiettile a capovolgersi quando colpisce la carne facendo considerevolmente più danni rispetto al proiettile a punta tonda. In realtà dipendeva dal fucile e dal proiettile con cui ti hanno sparato nella prima guerra mondiale che ha determinato se sei vissuto o morto, non aveva praticamente nulla a che fare con lo shock idrostatico. Mentre questo è stato in gran parte perso negli studi accademici, è apparso di nuovo nella seconda guerra mondiale e in un libro limitato di cui ero a conoscenza sui rapporti di patologia. La nota interessante era che il proiettile giapponese 6.5 era considerato uno dei proiettili se non il più letale della seconda guerra mondiale, perché, quando era un proiettile a naso tondo allestremità inferiore della velocità della maggior parte degli altri in quellepoca? Semplice, la velocità di torsione della rigatura era marginale e la stabilità del proiettile era così minima che allimpatto il proiettile “lungo” ha iniziato a ruotare. Tieni presente che ci sono 2 fattori principali nella stabilità minima del proiettile, ovvero la lunghezza del proiettile, la “temperatura” e la “densità” dellaria.

Questa non era la fine del problema, in gli AR15 del 1958 e dei primi anni 60 avevano una velocità di rotazione di 1-14 e nei primissimi anni di utilizzo in Vietnam si sono rivelati altamente letali a causa della caduta dei proiettili. Dopo i test nelle condizioni fredde dellAlaska, la velocità di torsione delle canne è stata cambiata a 1–12, il che ha stabilizzato il proiettile al grado. Questa stabilizzazione eccessiva aveva un problema secondario che era la rottura del proiettile come nella frattura / rottura del proiettile intorno alla cannalura o al boschetto di crimpatura per la bocca della custodia nel proiettile. I Paesi Bassi lo scoprirono in seguito e dovettero modificare il loro progetto di proiettile e NZ dovette vendere le sue munizioni M-193 da 55 gr quando andò alle canne da 1 a 7 che causarono la rottura del proiettile e problemi di precisione. Prima che finisca cè un altro brutto piccolo segreto, i russi sono ben consapevoli di questi problemi e che è facile aumentare la ferita con il proiettile non avendo la massa del proiettile concentrica e usando un tasso di torsione della canna molto alto. Questa combinazione letale provoca un capovolgimento del proiettile end over end molto rapido e la rottura del proiettile che supera qualsiasi cosa il vecchio Mk6 British 303 avrebbe mai potuto fare. Tieni presente che generalmente ci sono pochissime consultazioni tra medici e produttori di armi da fuoco, la convenzione dellAia del 1899 era una delle eccezioni degne di nota, che ora è ampiamente ignorata!

Nota inoltre che gli Stati Uniti non hanno firmato il 1899 Documento della convenzione dellAia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *